Polignano a Mare, ph. Gianluca Sgaggero, courtesy Viaggi e Scopri

Polignano a Mare, ph. Gianluca Sgaggero, courtesy www.viaggiaescopri.it

Siamo in partenza per Polignano a Mare: un paese bianco calce affacciato sul mare limpido e blu della costa adriatica pugliese.  Immmortalato in milioni di foto, esaltato come esempio di genuinità non solo della regione, ma dell’Italia tutta, Polignano a Mare è sicuramente uno dei luoghi più romantici e poetici del Belpaese e noi non vediamo l’ora di scoprirlo. Polignano sarà la nostra casa per una settimana in cui ci divertiremo a vagare la Puglia alla scoperta dei suoi paesaggi, delle sue tradizioni e delle sue genti che, insieme, hanno reso questa Regione antica una delle destinazioni più ambita per le vacanze.   A farci da anfitrione in questo viaggio sarà lo staff di  Polignano Made in Love, associazione turistica che si caratterizza per una passione senza uguali per la propria terra e per la voglia di farla conoscere ed amare al visitatore.

Lo si capisce fin dal termine che i fondatori hanno scelto per la propria attività: quel “bottega” del turismo che allontana ogni terminologia fredda e burocratica e rimanda piuttosto a un fare artigianale ma sapiente, che non può non far pensare subito alla dimensione del paese e alla sua gente: ai pescatori, ai piccoli negozi, a mani che impastano, che raccolgono le olive, che tessono stoffe e storie.  E’ per questo che Polignano Made in Love mi ha ispirato subito simpatia e non potevo che pensare di rivolgermi a loro per aiutarmi a  spalancare la porta sulle bellezze della Puglia. Se siete curiosi di conoscere le loro attività, vi consiglio di dare un’occhiata al loro sito.

Io sono molto ansiosa di scoprire che cosa hanno preparato per noi, voi no?

Polignano a Mare,  vista la sua posizione strategica al centro della costa barese, sarà, come vi ho accennato sopra,  anche il punto di partenza per esplorare altri borghi e monumenti, conoscere i paesaggi reconditi dell’entroterra e perdersi nelle tradizioni pugliesi. E, per finire (meteo permettendo!),  per un po’ di relax al mare. Perché chi l’ha detto che al mare ci si rilassa solo d’estate?  Noi adoriamo passeggiare sulla spiaggia in primavera, quando il sole non è ancora cocente ed è perfetto per i bambini!

Ma a proposito di bambini, come sempre,  viaggeremo col nostro piccolo. Se seguite la mia rubrica I viaggi del marsupio, capirete già che anche questa sarà l’occasione per scoprire le attrazioni a misura mini della Regione e per raccontare il viaggio visto attraverso gli occhioni curiosi di un bimbo.

Un’ultima cosa: il periodo in cui soggiorneremo in Puglia non è casuale. E non solo perché partendo immediatamente prima della Pasqua le tariffe sono più economiche, ma anche (e soprattutto!) perché la Puglia nella Settimana Santa ritrova la sua anima più arcaica attraverso riti e processioni solenni…

Allora, venite con noi? Non vi resta che seguire l’hashtag #GiorniaPolignano sui nostri social!

 

 

Commenti da Facebook

comments