Privacy policy

Politica dei cookie di questo sito in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare i visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.giornirubati.it.

Raccolta di informazioni personali:

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all’interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browser, Internet Service Provider (ISP), data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell’utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tali dati non sono riconducibili in alcun modo all’identità dell’utente.
Il sistema di statistiche utilizzato è Google Analytics. Se si volesse escludere la propria navigazione dalla raccolta di dati statistici di Google Analytics si può scaricare un plugin Google per il browser utilizzato.

Cookie: www.giornirubati.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che tale browser invia.

Social Website Cookies: Se puoi condividere i tuoi articoli preferiti sui vari social network è grazie ai Social Website Cookies. In particolare, sul blog sono attivi:
• Facebook
• Twitter
• Instagram
• Pinterest
Le impostazioni sulla privacy variano da social network a social network e dipendono dalle impostazioni che avete attivato sui vari social network .

Indirizzi email: l’email utilizzata per commentare un post, per esprimere il proprio parere, richiedere aiuto o supporto su www.giornirubati.it non sarà condivisa con terze parti; anche nel caso del modulo di contatto o email privata di www.giornirubati.it non verrà utilizzata la vostra email per altri scopi se non per ricevere una risposta.

Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Per informazioni più dettagliate in riferimento alle opzioni di disabilitazione dei cookie ecco l’elenco dei link per la configurazione dei browser:

– Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefox
– Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome
– Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer
– Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari
– Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera

Responsabilità

Giornirubati.it è un sito totalmente gratuito, non vi sono sezioni oscurate ai visitatori o a pagamento dato che l’unica fonte di guadagno sono esclusivamente cumulabili attraverso le visite e l’interazione degli utenti. Giornirubati.it non è responsabile per eventuali problemi o danni arrecati dai siti o dai programmi segnalati sul sito e dall’uso improprio delle informazioni qui riportate.
Le informazioni contenute sul blog Giorni Rubati (di seguito il blog) sono frutto di esperienze e opinioni personali di Elena Del Becaro (di seguito l’autrice) che pur adoperandosi, con cura e diligenza, a fornire a titolo gratuito un servizio di qualità non può garantire, causa modifiche normative, chiusura, declassamento e/o cambio gestione delle strutture ricettive, calamità naturali, fattori socio/politici, variazioni di prezzo solo per citare alcuni dei motivi più frequenti, l’esattezza, la completezza e l’affidabilità di tutti i contenuti proposti.
L’autrice non è tenuta pertanto a rimuovere dal blog le informazioni non più attuali né tanto meno a contrassegnare le stesse come tali. I contenuti reperibili sul blog non si sostituiscono in alcun modo a quelli ufficiali riportati nei siti istituzionali, delle compagnie aeree, dei portali di prenotazione, delle strutture ricettive eccetera.
L’utente accetta espressamente che non potrà essere ritenuta responsabile l’autrice e/o i suoi collaboratori in qualsiasi modo (compresa la negligenza), per danni, costi, perdite e spese – diretti, indiretti oppure consequenziali – derivanti dall’utilizzo di questo blog, dall’affidamento sulle informazioni in esso contenute o dall’affidamento sulle risposte fornite dall’autrice nel form commenti e/o inviate via mail a quesiti inoltrati dall’utente stesso, consapevole dunque di non rivolgersi a un canale ufficiale preposto alla divulgazione di informazioni.
Eventuali collegamenti ipertestuali ad altri siti web sono forniti a titolo di approfondimento e utilità e l’autrice non si assume alcuna responsabilità esplicita o implicita, per i contenuti raggiungibili attraverso i link presenti all’interno del proprio sito né la responsabilità sull’eventuale presenza di virus o altri componenti informatici nocivi e dannosi presenti sul server ospitante il blog.
COPYRIGHT
Tutte le informazioni, il materiale, le immagini presenti su questo blog sono tutelati dalle norme sul diritto d’autore. Senza previo consenso scritto dell’autrice non è pertanto consentito riprodurre né integralmente né parzialmente alcun contenuto. Per presunte violazioni del copyright terzo o per richiedere la rimozione  di foto e/o contenuti è sufficiente scrivere all’indirizzo mail giornirubati@gmail.com e l’autrice provvederà a soddisfare il prima possibile la richiesta.
TRASPARENZA
Per ragioni di trasparenza verso l’utente, l’autrice ha aderito alla Policy dell’Associazione Italiana Travel Blogger. Per i casi non previsti dal manifesto, l’autrice si impegna a esplicitare le formule altre di collaborazione all’interno dell’articolo.
 

I commenti sono chiusi